Browsing Category

Social Media

Social Media

Perché è utile Whatsapp web come strumento di lavoro?

Whatsapp web lavoro

Perché è utile Whatsapp web? Spieghiamo in primis di cosa stiamo parlando. Whatsapp web permette di utilizzare la nota applicazione di messaggistica istantanea da un dispositivo come il pc attraverso il browser, come Firefox, Chrome o Safari. In questo modo tutte le funzionalità di questa diffusissima app possono essere utilizzate sul desktop del pc. I vantaggi sono notevoli perché si ha la possibilità di avere uno schermo grande per visualizzare i messaggi ed è anche molto più comodo scrivere attraverso la tastiera del computer. È inoltre possibile visualizzare e scaricare direttamente sul pc i file che vengono inviati attraverso l’applicazione, come i documenti in pdf ad esempio e avere la possibilità di stamparli molto più facilmente.

Vediamo insieme come si utilizza Whatsapp web

Capire perché è utile Whatsapp web come strumento di lavoro è semplice sia per la facilità con cui è possibile utilizzarlo, nello stesso modo dell’app sul cellulare, sia per la comodità di avere un dispositivo come il pc che permette di lavorare di scrivere e condividere file multimediali in maniera più agevole. Spieghiamo come installare Whatsapp web. Il primo step è aprire il browser dal pc, ricercare nella rete Whatsapp web, si aprirà una pagina di collegamento su cui è presente anche un “QR CODE” che servirà per sincronizzare l’app del telefono. A questo punto occorre aprire Whatsapp dal cellulare digitare dal menù in alto a destra (i tre puntini in verticale) Whatsapp web e inquadrare il “QR CODE”, e il gioco è fatto. Adesso è possibile utilizzare sul computer la nostra app di messaggistica istantanea.

Come Whatsapp è utilizzato anche nel mondo del lavoro

Perché è utile Whatsapp web? Perché è diventato un valido aiuto anche per le aziende che vogliono raggiungere i loro clienti per potergli comunicare in tempo reale promozioni offerte appuntamenti particolari e tanto altro. Ad esempio un negozio che vende prodotti per la casa e la persona e che ha già una clientela ben fidelizzata (grazie al tesseramento) partendo proprio da una lista certa di persone che hanno volontariamente lasciato le loro generalità riesce attraverso Whatsapp a inviare una serie di messaggi anche periodici con il volantino promozionale online. Vuoi utilizzare anche tu gli strumenti digitali per il tuo brand? Web Leaders si occupa di utilizzare tutti gli strumenti del digital marketing per espandere la tua azienda utilizzando anche Whatsapp per raggiungere più utenti possibili che potranno diventare i tuoi clienti. Scrivimi nei commenti qui sotto.

Social Media

Come fare un’ottima gestione Instagram per le aziende? Ecco qualche utile suggerimento

Gestione Instagram aziende

In questo approfondimento vediamo come fare un’ottima gestione Instagram per le aziende cercando di utilizzare al meglio l’alta visibilità che garantisce questa piattaforma. Partiamo dal capire cos’è questo social network e come si presenta. Conoscere bene uno strumento prima di utilizzarlo permette di sfruttare tutte le sue potenzialità. Instagram nasce nel 2010 come piattaforma usata per la condivisione di immagini e foto tra gli utenti. Nel giro di poco tempo è diventata una piattaforma molto popolare tanto da essere oggetto d’interesse per Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook, che nel 2012 l’ha acquisita per circa 1 miliardo di dollari. Instagram con il passare degli anni è stata ampliata con nuove funzionalità passando dalla semplice pubblicazione di foto all’inserimento di stories e con la possibilità di scrivere dei piccoli messaggi. Il bacino di utenza di Instagram oggi conta più di 1 miliardo di utenti attivi mensili in tutto il mondo.

Instagram uno strumento molto utilizzato dai web marketers

Come fare un’ottima gestione Instagram per le aziende e mettere quindi il brand in evidenza grazie a questo potente strumento? Sulla piattaforma come abbiamo visto è possibile pubblicare foto, immagini, piccoli video inserendo anche brevi messaggi, corredati di opportuni hashtags. Cosa sono gli hashtags? Sono delle parole precedute dal simbolo cancelletto e vengono chiamati in informatica “aggregatori tematici”. Gli hashtags infatti, servono a mettere un po’ d’ordine nel mondo del web. Gli utenti grazie al loro utilizzo possono seguire un tema di interesse seguendo proprio la linea delineata da queste parole. Per un’azienda quindi è molto importante trovare il filo conduttore, il giusto hashtag in grado di rendere riconoscibile il proprio brand.

Instagram la piattaforma social si trasforma in valido strumento di web marketing per le aziende

Come fare un’ottima gestione Instagram per le aziende? Abbiamo visto come Instagram sia nata come piattaforma per condividere foto e sia poi diventata molto di tendenza. Utilizzandola nel modo più opportuno è davvero una grandiosa risorsa per la visibilità dell’azienda nel panorama molto trafficato del web. Come utilizzare allora Instagram in modo professionale? Incominciamo dalle immagini del profilo: devono essere in grado di valorizzare il brand aziendale e inoltre si deve dedicare molta cura alla qualità dell’immagine stessa. Per quanto concerne i post, bisogna innanzitutto pubblicare foto interessanti che raccontino l’azienda e che permettano di coltivare il contatto con i followers, foto che mostrino il prodotto o il personale mentre eroga il servizio e che raccontino soprattutto la bellezza del tuo brand.

Per curare la propria immagine su Instagram è importante prestare attenzione a numerosi dettagli, perciò rivolgersi a una web agency può essere davvero la scelta giusta. Web Leaders l’agenzia SEO di Padova e Milano è in grado di fornirti il giusto supporto per utilizzare in maniera ottimale tutti gli strumenti del digital marketing. Vuoi saperne di più? Scrivimi pure nei commenti qui sotto.

Social Media

Come fare gestione social per aziende? Alcuni utili consigli

Gestione social aziende

Vuoi sapere come fare la gestione social per aziende? Ecco alcuni utili consigli. I social network sono una risorsa assolutamente da utilizzare per poter essere attivi e quindi popolari nel web. Utilizzare i social media vuol dire sbloccare una nuova linea di comunicazione ed avere una visibilità continua proprio nel web.

I risultati previsti quali sono?

  • Aumento del flusso dei contatti, la possibilità d’interazione è notevole, i social riducono le distanze tra azienda e possibile cliente.
  • Accrescimento della “reputazione” aziendale, si ha un riscontro positivo se si pubblicano contenuti gradevoli e informativi in modo corretto e con una certa continuità.
  • Aumento delle vendite e del fatturato.

L’importante è, ad ogni modo, pubblicare dei contenuti che siano in grado di attirare l’attenzione dell’utente solo così sarà efficace la presenza sui social.

I canali dei social network per le aziende come utilizzarli correttamente?

Come fare gestione social aziende per essere vincenti? Gestire una pagina social aziendale richiede l’utilizzo e la conoscenza delle migliori tecniche di comunicazione. Questo per essere incisivi e brillanti e in grado di condividere contenuti di successo, cercando di non essere mai banali e scontati.

Il segreto?

Pubblicare in modo professionale dei contenuti che riguardano il brand aziendale con una certa continuità, gli utenti hanno bisogno di sapere che ci siamo, questo avviene solo con l’inserimento di contenuti sempre nuovi e originali. I possibili clienti infatti, ti cercano sui social network prima ancora di contattarti per curiosare sui tuoi prodotti per scoprire le eventuali promozioni o novità. Immagina se non dovessero trovare alcun contenuto cosa penserebbero? Forse che la tua azienda è ormai chiusa?

Quali figure professionali ti aiutano nella gestione dei social aziendali?

Come fare gestione social per aziende? La risposta non è proprio semplice. Per gestire correttamente una pagina aziendale su un profilo social occorre una certa dimestichezza con le strategie di comunicazione e di marketing.

La comunicazione è importante perché parliamo di piattaforme che si basano sui contenuti che gli utenti pubblicano e sull’interazione che gli stessi hanno tra loro attraverso i commenti che lasciano sotto i post. Tutto questo permette di accorciare in modo poderoso le distanze anche tra cliente e azienda. Sapere cosa cerca realmente il nostro target di clienti è un vantaggio per essere più efficaci e tempestivi nel rispondere proprio alle effettive richieste del mercato. Rivolgersi alle figure professionali di riferimento, come i social media coach serve per utilizzare al meglio tutte le informazioni che gli utenti lasciano per poterle poi utilizzare in un preciso piano strategico di web marketing.

Web Leaders, l’agenzia SEO di Padova, si occupa di gestire il web marketing aziendale attraverso gli innumerevoli strumenti di Digital marketing. Vuoi maggiori informazioni? Scrivimi nei commenti qui sotto.

Social Media

Avere una buona gestione social media quanto è importante?

Gestione social media

Avere una buona gestione social media cosa vuol dire? Vuol dire utilizzare un potente mezzo di comunicazione in maniera appropriata. Le piattaforme social sono diventate uno strumento di comunicazione di importanza molto rilevante. Facebook, Instagram, LinkedIn sono i canali social più utilizzati dagli utenti del nostro territorio. È stimato che un utente medio è connesso alla piattaforma Facebook, ad esempio, per almeno otto ore al giorno. È comprensibile come sia diventato essenziale essere presenti nel panorama dei social network, con un profilo aziendale. Importante è che questo sia molto professionale e che possa valorizzare al meglio l’immagine del brand. Come? Utilizzando e sfruttando tutti gli strumenti messi a disposizione dalle piattaforme.

I social media si devono gestire correttamente per essere efficaci

Avere una buona gestione social media per quanto riguarda il profilo aziendale è una grandissima opportunità dal punto di vista della visibilità del brand all’interno del web.

Perché è importante il web? Nel web navigano ogni giorno milioni di utenti che interagiscono attivamente con commenti sotto i post, ad esempio, o partecipando a una discussione in un forum.

Per questo motivo i canali social sono ideali per promuovere un brand. Chi naviga sulle piattaforme infatti, si imbatte nel post aziendale se opportunamente pubblicato. Cosa intendiamo con opportunamente? Prendiamo come esempio la piattaforma social di Facebook, ognuno di noi avrà (o la maggior parte di noi) sicuramente un profilo personale su cui pubblica post relativi alla propria vita privata, in cui si condividono immagini, video, articoli interessanti e altro ancora. Si potrebbe pensare quindi di agire nello stesso modo per quanto riguarda una pagina aziendale.

Niente di più sbagliato! Perché?

Ci sono delle regole di web marketing da seguire per essere efficaci, occorrono le giuste competenze e nel caso non le si abbia il consiglio è quello di rivolgersi quindi ad una figura professionale ben precisa, il Social Media Marketer.

L’interazione con i social media è importante per la nostra azienda

Avere una buona gestione social media aumenta la visibilità dell’azienda.

Rivolgersi alla figura professionale di riferimento è importante perché questa figura è in grado sviluppare una strategia di marketing personalizzata all’interno dei social in concomitanza con altri strumenti del web.

C’è anche un altro aspetto da considerare: i social network sono diventati veri e propri canali di vendita. Ad esempio basta pensare a Facebook Ads su cui è possibile comprare degli spazi pubblicitari all’interno della piattaforma. Con Facebook Ads i contenuti del nostro brand verranno pubblicati in maniera opportuna in base agli interessi degli utenti e presentati loro come proposta d’acquisto.

Interessante non trovi?

Web Leaders è l’agenzia SEO che cura in modo professionale il web marketing attraverso l’utilizzo tutti gli strumenti digitali per il successo in termini di visibilità e conversioni della tua azienda.

Scrivimi pure nei commenti qui sotto per approfondire insieme l’argomento.

Social Media

Come fare la gestione Social Network aziendali? Perché è importante?

Gestione social network aziendali

T’interessa sapere come fare la gestione Social Network aziendali? Bene anzitutto occorre conoscere questi strumenti di comunicazione. Le piattaforme social nascono inizialmente per condividere tra più utenti post, video, immagini e con gli anni sono diventate uno strumento della nostra vita quotidiana a cui non si può rinunciare. Facebook ad esempio conta in media otto accessi giornalieri da parte degli utenti, questo dato fa comprendere come sia davvero importante per un’azienda essere lì. Attenzione però, purché questo sia fatto nel modo corretto. Utilizzare le piattaforme social come vetrina per il nostro brand porta un aumento considerevole di visibilità e di conseguenza un aumento di contatti con un possibile aumento delle vendite. Essere presenti su queste piattaforme attraverso profili aziendali è decisivo.

Piattaforme social utilizzale per aumentare la visibilità del tuo brand   

Come fare la gestione social network aziendali? Imparare ad utilizzare correttamente le piattaforme social permette di avere una maggiore visibilità, perché il web arriva dappertutto. L’utente, nostro possibile cliente, prima di contattarci prende le dovute informazioni sulla nostra azienda attraverso il profilo Facebook aziendale, quindi ciò che sarà pubblicato e condiviso assume una notevole rilevanza. Affidare la gestione dei profili social aziendali ad una figura professionale è la scelta giusta. I social network vanno seguiti e curati, occorre fare un lavoro quotidiano sulle piattaforme, questo non significa che si debba pubblicare tutti i giorni, ma bisogna farlo solo quando si ha qualcosa di nuovo e interessante da comunicare, in altre parole, a seconda di quanto l’azienda è attiva. Il lavoro che va fatto giornalmente è, oltre a quello legato alle pubblicazioni, seguire i propri social monitorando i commenti degli utenti, rispondendo a domande o richieste, per interagire con l’utente che scrive sotto i post.

I vari punti di una corretta gestione dei canali social

Ecco come fare la gestione social network aziendali:

  • Essere presenti sui social network, i nostri possibili clienti si aspettano di trovarci per curiosare e prendere le dovute informazioni su di noi, non trovandoci potrebbero pensare che la nostra attività sia chiusa.
  • Dedicare il giusto tempo per pubblicare, scegliere cosa pubblicare centrando il messaggio che vuoi comunicare attraverso un post; scegliere un’immagine curata e che illustri al meglio il nostro brand: è scientificamente provato che una bella immagine cattura molto l’attenzione dell’utente.
  •  Pubblicare post e video con una certa frequenza, la formula esatta non esiste come già detto occorre pubblicare quando si ha qualcosa di nuovo e interessante da comunicare, il consiglio è di farlo almeno due volte a settimana scegliendo l’orario in cui il tuo target di utenti risponde di più.
  • Differenziare i post che pubblichi sui diversi social, è sconsigliato utilizzare il post che hai pubblicato su Facebook, anche per Instagram, questo perché l’utente di solito è iscritto a entrambe le pagine, quindi il rischio è che veda un contenuto già visto!

Queste piccole dritte ti consentono di gestire le tue pagine di social network aziendali in modo efficace ottimizzando al massimo la visibilità e la possibilità di raggiungere più utenti possibili. Attenzione però, per gestire in autonomia i canali social aziendali occorre una “formazione” adeguata che ti permetta di capire i meccanismi giusti ed evitare di perdere tempo utilizzandoli in maniera scorretta. Web Leaders – Winning People, agenzia SEO di Padova e Milano, può darti gli strumenti per non sbagliare con i social network, scrivimi nei commenti sarò lieto di spiegarti come.

Social Media

Come fare Facebook marketing in modo corretto per il successo aziendale?

Facebook marketing aziendale

Come utilizzare il Facebook marketing nel modo corretto? È importante conoscere approfonditamente la piattaforma Facebook e tutte le opportunità che offre. Il canale social nasce nel 2004 per opera di un gruppo di universitari di Harvard (tra cui Mark Zuckerberg) come strumento di condivisione di foto all’interno della sola università, successivamente si è poi espanso in maniera esponenziale. È approdato in Italia nel 2008 anno in cui c’è stato il vero boom di utenti che si sono iscritti alla piattaforma. Vi si accede attraverso la creazione di un “profilo” senza alcun costo per l’utente, quindi è lecito chiedersi quale sia la fonte di ricavi di questa piattaforma milionaria. La risposta è molto semplice: pubblicità e banner (che letteralmente significa “bandiera”, una forma pubblicità che consiste in un’immagine a striscia posta all’inizio di un sito web) che le aziende comprano da siti come Facebook per farsi conoscere dagli utenti che li navigano quotidianamente.

Come fare Facebook marketing: ecco cosa devi sapere

Come fare Facebook marketing e come utilizzare questa risorsa per aumentare la visibilità e la consapevolezza del proprio brand? Occorre creare una pagina aziendale, che si differenzi dal profilo privato in base ai contenuti da pubblicare. La prima domanda da porsi è quale risultato voglio raggiungere con la mia campagna di marketing sul canale social, e quale budget mettere a disposizione per raggiungerne i risultati, sì perché oltre alla pubblicità su Facebook che si paga, occorre investire molto tempo per curare in modo professionale la pagina. Creare dei contenuti che possano identificare il nostro brand, brevi ma efficaci, ricordando che il canale social è la vetrina del nostro business e molti utenti, infatti, fanno delle ricerche sulla nostra azienda prima di mettersi in contatto con noi.

Come fare Facebook marketing e come capire se il percorso intrapreso è corretto?

Come fare Facebook marketing oggi?  Bisogna partire da un buon marketing plan, prima di incominciare si devono pianificare tutti i passaggi da compiere. Bisogna spendere molto tempo, il lavoro è capillare e richiede una conoscenza di tutti gli strumenti di Facebook.

Ecco i passaggi principali

  • Creare una pagina web aziendale, curare la grafica in modo accattivante: deve richiamare l’attenzione dell’utente. Non dimenticare che tutto ruota intorno alla brand awareness (termine con cui s’indica la riconoscibilità del nostro marchio da parte del nostro target di riferimento).
  • Curare i contenuti, inserire tutte le informazioni che riguardano la tua azienda, servirà come presentazione per chi non ti conosce; inserire contenuti professionali, con informazioni riguardo al tuo brand o il tuo servizio, inserendo foto e video sempre brandizzate, è statisticamente provato che sono più efficaci di un post perché l’utente ne ha un impatto immediato.
  • Interagire con l’utente, molto spesso il nostro possibile cliente cerca un contatto attraverso i commenti sotto i post, bene è molto importante non trascurare questa interazione, per creare da subito una fidelizzazione.
  • Attrarre i nostri utenti con incentivi, sconti, gadget questo renderà più facile una conversione da parte dell’utente verso il nostro sito (ricordarsi di creare sempre un collegamento tra pagina Facebook e sito web) giacché l’utente sarà incuriosito rispetto a ciò che gli stiamo offrendo.
  • Verificare a stretto giro l’efficacia del piano di marketing, solo per il mondo del web è possibile monitorare in tempo reale, attraverso le conversioni, se le strategie che abbiamo deciso di intraprendere stanno avendo i risultati sperati.

Utilizzare come strumenti per una campagna di marketing Facebook Ads (il canale in cui si acquistano le pubblicità su Facebook) o una pagina aziendale Facebook richiede una conoscenza e una competenza in merito ai meccanismi idonei da seguire, importante è affidarsi a un esperto del settore.

Web Leaders Srl, utilizza il Facebook Marketing e tutti i canali digitali per una campagna di web marketing di successo.

Vuoi fare sul serio con la tua pagina aziendale? Vuoi ottenere maggiori conversioni?

Scrivici subito per saperne di più.

Social Media

Come si fa il LinkedIn marketing? Strategie per scalare la vetta

Strategie Linkedin marketing

Come si fa il LinkedIn marketing e di cosa parliamo? LinkedIn è la piattaforma dedicata ai professionisti, si differenzia da altri canali di social media proprio per questa sua caratteristica.

Su LinkedIn principalmente le aziende promuovono il loro brand e i professionisti interagiscono con altri professionisti. Possiamo dire quindi che su questo canale si sviluppa un proficuo e florido B2B (business to business = che indica i rapporti commerciali tra aziende).

Il sito è strutturato in modo tale da poter creare una personale rete di contatti con aziende e professionisti, attraverso i collegamenti, permettendo di raggiungere proprio il target di utenti desiderato.

Il canale di LinkedIn inoltre è utilizzato da utenti che non hanno un’azienda bensì inseriscono un proprio profilo con un curriculum professionale avendo così la possibilità di inviarlo o mostrarlo alle aziende con cui vogliono collaborare.

Il LinkedIn marketing come si fa in modo efficace

Come si fa il LinkedIn marketing in modo efficace?  Occorre in primis collegarsi alla piattaforma e creare un profilo quanto più professionale, curandone l’immagine e i contenuti.

L’immagine del nostro brand è in primo piano su questo social network sia con le pagine aziendali che con i profili personali. Importante è pubblicare contenuti che vadano a spiegare in maniera chiara l’attività che svolgiamo e che siano utili per la rete che ci segue. 

Se trattasi di un profilo “privato” di utente in cerca di lavoro, occorre utilizzare la stessa politica, quindi la foto del profilo deve essere professionale, dando importanza anche all’abbigliamento. Per intenderci non può essere inserita una foto che ci ritrae al mare, ad esempio, e inoltre il profilo va aggiornato con tutte le competenze utili a spiegare per quali ruoli professionali potremmo essere adeguati.

Utilizzando LinkedIn in modo corretto, questa piattaforma diventa lo strumento di marketing più efficace per promuovere e far conoscere il proprio brand ad altri professionisti o ad altre realtà aziendali.

Il LinkedIn marketing come si fa per utilizzarlo in modo professionale?

Come si fa il LinkedIn Marketing in modo professionale? 

Come detto in precedenza questa piattaforma vanta un bacino di utenti altamente professionale, come grandi aziende, influencer, agenzie di reclutamento personale che condividono e si collegano tra di loro.

Tutto ciò permette di avere un canale volto esclusivamente al mondo del lavoro in grado di generare contatti e aumentare la visibilità del proprio brand a beneficio delle vendite. Per questo motivo una strategia di marketing attivata su LinkedIn potrebbe risultare molto più efficace rispetto a quella attivata su altre piattaforme social (considerate comunque strumenti importanti dal punto di vista della visibilità).

Utilizzare LinkedIn in modo corretto richiede lo studio di una strategia di comunicazione, è importante curare i contenuti da pubblicare, che devono essere altamente informativi e credibili per il lettore, molto importante per crearsi una buona reputazione all’interno del web.

Il passo successivo è individuare il proprio target di riferimento, creare dei collegamenti e costruire la propria rete di contatti ed è fondamentale coltivarli: ad esempio è utile interagire attraverso discussioni e commenti per portare questi utenti a seguire la nostra stessa pagina aziendale. 

Cosa fare adesso?

Ti piacerebbe curare in maniera professionale la piattaforma di LinkedIn per usufruire di tutti i vantaggi che un’ottima campagna di marketing può riservare al tuo brand?

Se vuoi incominciare a utilizzare questo canale social o migliorare il tuo profilo già in uso contattaci e ti forniremo tutte le informazioni necessarie. 

Social Media

Come realizzare un webinar con Zoom? Ecco alcune importanti nozioni

Realizzare webinar Zoom

Come realizzare un webinar con Zoom? Un’operazione del genere è davvero molto semplice: questa piattaforma è infatti intuitiva, può essere utilizzata da tutti e permette di organizzare webinar in live streaming e meeting per riunioni per uno staff aziendale, ad esempio, con la possibilità di poter condividere file, video o foto attraverso lo schermo. 

Zoom Meeting è diventato in quest’ultimo periodo storico una risorsa essenziale per comunicare a distanza, molte aziende hanno incominciato a utilizzarla scoprendo così un nuovo modo di poter interagire. Saper utilizzare quindi questo strumento digitale è diventato una priorità per continuare a svolgere il proprio lavoro, soprattutto in smart working. 

Anche la scuola pubblica ha trovato piattaforme come Zoom e simili, un vero strumento indispensabile per continuare le lezioni a distanza.

Come realizzare un webinar con Zoom: i passaggi principali

Per scoprire come realizzare un webinar con Zoom o con altre piattaforme simili, basta seguire alcuni semplici passaggi. 

Per prima cosa occorre possedere un account per potersi registrare, quindi dopo aver scaricato l’applicazione Zoom Meeting bisognerà verificare quale versione è più utile alle proprie necessità. 

Questa piattaforma nasce principalmente per fare i meeting online, garantendo un’ottima risoluzione di audio e video. Possono partecipare fino a 1000 utenti contemporaneamente con la possibilità di poter condividere file, foto, slide e video, di poter registrare l’evento e di condividerlo sui canali social, queste sono solo alcune delle funzionalità che Zoom Meeting offre ai suoi utenti. 

Ottima come soluzione per le riunioni con il proprio team, dove tutti i partecipanti possono interagire in maniera attiva nella conversazione. 

Come scegliere tra le varie funzionalità per realizzare un meeting con questa piattaforma

Come realizzare un webinar con Zoom Meeting dopo essersi registrati?Innanzitutto bisogna individuare quale piano acquistare tra quelli che la piattaforma mette a disposizione.

Zoom Basic, può essere utilizzato gratuitamente e serve per fare video conferenze, con la possibilità di invitare fino a 100 persone. La durata massima del collegamento è di quaranta minuti. Molto importante sottolineare che se si riceve un invito per partecipare a un meeting o a un webinar non è necessario avere un Account. 

Zoom Pro, può essere utilizzato con un abbonamento mensile e ha le stesse funzionalità del basic, in più c’è la possibilità di registrare il webinar, in questo caso la durata dell’evento sale a ventiquattro ore. 

Zoom Business, con abbonamento, consente di invitare contemporaneamente 300 partecipanti ed è molto utilizzato in ambito aziendale perché comprende l’inclusione automatica dei dipendenti attraverso le credenziali aziendali.

Zoom Enterprise, è il top che può offrire la piattaforma, è un servizio in abbonamento, con la possibilità di avere fino a 1000 partecipanti, e uno spazio illimitato per file, foto, video e documenti.

A questo punto avviare una videoconferenza o un webinar con Zoom Meeting è davvero molto semplice e intuitivo. Basterà entrare con le proprie credenziali nella piattaforma e avviare una conversazione selezionando New Meeting, dopodiché occorrerà inviare il link d’invito alla riunione ai partecipanti. 

Zoom Meeting è uno strumento digitale che permette di eliminare le distanze sia in ambito lavorativo sia personale.  

Anche noi di Web Leaders utilizziamo la piattaforma Zoom Meeting come strumento per i nostri webinar online, nel contesto della Business Week, che riguardano diverse tematiche tra cui: il corretto utilizzo di tutti i canali web, come Google o i social network; come gestire e scegliere il personale; come avviare una pianificazione finanziaria efficace e molto molto altro per incrementare il tuo business aziendale.

Ti piacerebbe saperne di più? 

Compila il form e segui gli eventi in programma.    

Social Media

Gestione social network aziendale: di cosa stiamo parlando?

Gestione social aziende

Quando parliamo di gestione social network aziendale intendiamo l’utilizzo delle piattaforme dei diversi social network come Facebook, Instagram o Twitter per citarne alcuni, i più popolari sotto il profilo professionale, come strumento per espandere il proprio brand online.

I social network nascono con lo scopo di agevolare i rapporti sociali a distanza, consentendo la comunicazione e la condivisione di contenuti digitali attraverso:

  • Post
  • Immagini
  • Video
  • Link 

Le recenti statistiche confermano che la piattaforma social più utilizzata oggi a livello mondiale è proprio Facebook, nata nel 2004 in America per merito di un gruppo di persone tra cui Mark Zuckerberg, attuale proprietario della Facebook Inc., la casa madre di Facebook che nel corso del tempo ha acquisito anche Instagram e WhastApp, una delle più acclamate e utilizzate app di messaggistica istantanea. 

È chiaro che i milioni di utenti presenti sui social network di tutto il mondo, non soltanto su Facebook, hanno suscitato nel corso degli anni un grande interesse sul mondo del business aziendale. Il web marketing ha così pian piano incominciato a inglobare queste piattaforme nel contesto delle proprie strategie, in quanto ritenute imprescindibile risorsa per espandere la rete di comunicazione di specifiche realtà aziendali. 

Gestione social network aziendale e il ruolo del social media manager

La gestione di un social network aziendale richiede cura, attenzione e soprattutto ampie competenze. A questo scopo nasce, già diversi anni fa, una figura professionale specifica, specializzate nella gestione dei social network per conto di una realtà professionale: il social media manager. 

Utilizzare al meglio tutte le opportunità delle piattaforme social è da sempre l’obiettivo di chi si occupa di questa attività, e la tua azienda, può solo trarne dei vantaggi dalla maggior visibilità ottenuta. In questi contenitori virtuali gli utenti passano la maggior parte del tempo della propria giornata. 

Creare una pagina Facebook piuttosto che Instagram che si riferisca alla propria azienda, è diventato indispensabile, importante per renderlo efficace è utilizzarlo in modo  adeguato e professionale . 

Una prima analisi importante per rendere efficace il proprio profilo è capire quali sono gli utenti che possono essere interessati al nostro brand ed utilizzare un linguaggio chiaro ed efficace per dialogare con loro. 

Facebook, ad esempio, è un canale molto utilizzato per espandere la visibilità della propria azienda, seguendo dei percorsi ben precisi, si può ottenere il massimo risultato senza investire risorse esagerate.

È importante esserci con una certa frequenza, ma evitare di pubblicare troppi post senza un reale obiettivo, è sempre necessario farlo solo quando si ha qualcosa di interessante da comunicare. Il linguaggio dev’essere chiaro e immediato e, inserendo anche foto o video del prodotto o servizio che si offre, si riesce a catturare l’attenzione dell’utente, la pubblicazione di una bella foto ha sicuramente un impatto maggiore rispetto ad un post con solo scrittura.

Fondamentale è poi rispondere ai commenti, alle domande o alle richieste precise che ci vengono fatte, in questo modo il nostro possibile cliente futuro si sentirà seguito e ascoltato.

Espandersi con la corretta gestione dei social

La gestione social network aziendale è intesa oggi come una tra le più importanti azioni pubblicitarie online, in grado di superare la visibilità ottenuta dalla pubblicità in tv: questo è emerso dalle ultime statistiche del settore infatti, la tv è in seconda posizione rispetto alla pubblicità online. 

L’ errore che l’imprenditore di solito può fare è quello di non riconoscere l’importanza delle piattaforme social oppure di gestirle in modo amatoriale sottovalutandolo, niente di più sbagliato!  

La pagina social aziendale segue altre dinamiche e ha regole non scritte da seguire rispetto all’uso di un profilo social personale, quest’ultimo infatti, è molto più informale.

È bene rivolgersi a esperti del settore che hanno individuato e studiato quali sono i migliori linguaggi e le strategie di interazione più efficaci per intercettare gli utenti attraverso le piattaforme social. La formazione è indispensabile per capire come destreggiarsi in questo nuovo mondo virtuale. 

Se stai cercando anche tu di espandere la tua azienda non lasciarti scappare l’opportunità di utilizzare le piattaforme social in modo corretto e funzionale, compila il form qui sotto ed entra nel mondo di Web Leaders.