Blog

Ottimizzazione SEO: come operare per l’ottimizzazione SEO on page

Come operare per l’ottimizzazione SEO on page puntando in alto, cioè alla visibilità del proprio sito aziendale in una posizione di rilievo nella SERP (Search Engine Results Page) di Google?  

È necessario seguire dei passaggi ben articolati per arrivare a un esaltante successo! 

Partiamo dal principio, da come questa strategia sia la base per operare in modo efficace. Per posizionamento s’intende la visibilità che si acquisisce nei risultati di un motore di ricerca.

L’utente è di solito portato a visualizzare i risultati in cima alla SERP di Google ad esempio e difficilmente andrà oltre la prima pagina, diventa determinante, quindi, essere proprio lì, nella prima pagina di Google. 

Facciamo un passo indietro. 

Negli ultimi anni Novanta i motori di ricerca operavano con algoritmi molto elementari, i risultati che offrivano erano determinati dalla presenza di parole chiave all’interno del contenuto. Questo metodo era considerato efficace in un primo momento, poi la continua corsa alle prime posizioni nella SERP ha portato a un abuso poco funzionale delle parole chiave, infatti, i contenuti erano una mera ripetizione delle Keyword lasciando poco spazio a un testo di valore!

I principi su cui si basa l’ottimizzazione in ottica SEO on page

Come operare per l’ottimizzazione SEO on page correttamente? Gli algoritmi di Google negli anni sono diventati più analitici passando da una semplice ricerca della parola chiava citata nel testo, a una vera analisi del contenuto, entrando proprio nel merito dell’argomento affrontato. I continui aggiornamenti degli algoritmi di Google, il motore di ricerca leader nel mondo del web, richiedono anche una costante ottimizzazione dei contenuti e i principi basilari da rispettare sono diversi. Ecco alcuni tra i più importanti. 

Originalità: mai copiare informazioni da altri siti web, Google, infatti, è in grado di individuare un contenuto già indicizzato.

Comprensibilità: i testi devono essere accessibili, molto importante è l’utilizzo di un linguaggio semplice e chiaro.

Esaustività: i contenuti devono realmente rispondere alla domanda posta ed essere utili all’utente. 

L’ottimizzazione del sito in ottica SEO è la strategia utilizzata per un posizionamento organico (in modo naturale) nelle posizioni più alte della SERP di Google.  

Tecniche di ottimizzazione SEO on page: da cosa partire?

Come operare per l’ottimizzazione SEO on page del tuo sito web aziendale

Per incominciare nel modo più corretto bisogna partire da uno studio importante di base. 

Dietro c’è un mondo fatto di analisi di dati e ricerche di mercato, infatti, tanti sono i fattori, esterni e interni al sito, che determinano la corretta strategia da mettere in atto. 

È indispensabile, prima di decidere come operare per l’ottimizzazione SEO on page, partire da un’analisi di mercato che possa realmente indicare qual è la strada migliore da percorrere e se su questa strada possiamo realmente trovare terreno fertile. 

Ti interessa scoprire di più? Compila il form e ricevi maggiori informazioni.